Archivi del mese: dicembre 2007

Do the evolution

 Attraverso questo illuminante documentario approfitto per fare i migliori auguri di buone feste a tutti voi. Il prossimo appuntamento a gennaio.

Annunci

2 commenti

Archiviato in CINEMA

Una proposta che non si può rifiutare

Si apre questa settimana l’angolo della posta. Pubblicherò e-mail ricevute, inventate o reali, eventualmente accompagnate da un mio breve commento ove utile e necessario. Ricordo l’indirizzo curculione@hotmail.it , invitandovi a scrivere numerosi. Di seguito la missiva che apre le danze. Come potrete notare, è inutile pretendere confidenzialità.            

    busta.gif      

Da: m_tony@bomat.info

Ciao Signore/Signora,
Sono Michael Anthony e rappresento Sig. Mikhail Khordokovsky precedente C. E. O di Compagnia Petrolifera di Yukos in Russia. Ho un riassunto molto sensibile e confidenziale da questo superiore oligarca per chiedere i suoi Stati Uniti di fondi di con riferimento a-profiling di societa’$8 milioni. Darò i dettagli dopo, ma nel sommario, i fondi vengono via una Società di finanza all’estero, attraverso l’ISOLA-DI-LA BANCA DI UOMO, Regno Unito. Questo è una transazione legittima. Lei sarà pagato 15% della somma totale per il suo Onorario di Gestione. Se lei è interessato, risponde per favore quest’email e me fornisce col suo numero di telefono confidenziale, il suo numero di fax e l’indirizzo email e le darò dettaglia oltre del e le istruzioni. Per favore di tenere questo confidenziale; non possiamo permettersi i problemi politici.
, Nota finalmente che questo deve essere concluso entro due settimane. Per favore il consiglio me sulla sua posizione dall’email subito.
Visitare il sito web di società: www.yukos.com
Assolutamente nessune investimento/spese sulla sua parte
Le considerazioni,
Michael Anthony

Lascia un commento

Archiviato in POSTA

SPQRT

Il recente ritrovamento di una lapide, di seguito tradotta, getta nuova luce sullo studio dell’origine delle cronache sportive.

lapide.jpg

Notte di grandi emozioni allo stadivm ha saziato ieri la bramosia di violenza dei cives. I gladiatori della Mediolanense, celebrati lvngo tvtto il Padvs, hanno affrontato i zannvti felini delle regioni di Hic Svnt Leones. Tradizionale casacca di maglia per i nostri campioni, tipica pelle con ampia criniera – resa famosa dalle gesta di Hercvles – per gli avversari. Breve riscaldamento, “Ave Caesar, moritvri te salvtant” di rito e le gabbie vengono aperte. Pronti via, affamati da giorni di digivno forzato i leoni spappolano il vertice dei mediolanensi e iniziano a litigare per aggivdicarsi i pezzi migliori della preda. Approfittando della distrazione, i gladiatori attaccano frontalmente rivscendo a mettere a segno qvalche testa mozzata. Ciò non fa altro che scatenare maggiormente gli istinti dei Leones che spingono le ali ad vna morte inevitabile. La disposizione mediolanense passa ad vna prvdente phalanx che sembra dar ragione ai critici che vltimamente accvsano la sqvadra di atteggiamenti troppo difensivisti. Invece no: sistematicamente i gladiatori abbattono leoni con cadenza di metà clessidra. La vittoria sembra infilzata dal gladio, quando l’arbiter ferma il gioco per capriccio dell’Imperator. Certo non si pvò pretendere probvs lvdvs dalle bestie che, appena abbassati gli scvdi avversari, fanno strage di traci riaprendo la partita. Mirmidone, il fvoriclasse della Tessaglia, non volendo perdere pvnti in classifica e arti inferiori svona la carica. I crampi dei compagni annunciano però vn eccidio. Mirmidone invece è vna fvria e si apre vn varco tra le fila avversarie. Piv’ avanza, piv’ gli altri gladiatori vengono mangiati. Il pvbblico ormai inizia a lasciare gli spalti fino al colpo di scena: Mirmidone raggivnge l’vscita di sicvrezza e s’invola tra le vie dell’Vrbe dandosi alla macchia. Vna vittoria a metà dvnque per i leoni. Condanna nelle galere a vita per il gladiatore che, nel momento in cvi scrivo, non è stato ancora stanato.

Annio Biennio

2 commenti

Archiviato in SPORT, STORIA